L'arte in hotel

L'arte in hotel ? Seguite la guida che vi porta alla collezione d'arte dell'Hotel Mansart

X
Book your stay
1 Adulto
0-11 anni
0-3 anni
Nessun costo per bambini inferiori a 12 anni
Contatti la nostra reception
per qualsiasi informazione
+33 (0)1 42 61 50 28 Costo delle chiamate locali

L'art à l'Hôtel Mansart

Dalla loro creazione all'inizio degli anni 1980, gli hotel Esprit de France sono legati al patrimonio e all'arte, fondamento della loro identità.

 

La collezione d'arte dell'Hotel Mansart, ricca di quasi 120 opere, si prefigge l'intento di offrire a ogni ospite un pezzo unico e originale. Questo insieme di quadri e incisioni d'epoca, di sculture e di elementi d'arredo è esposta nelle camere e nelle aree comuni. Nell'intimità della vostra camera, durante il soggiorno, avrete il privilegio di ammirare un'opera autentica. Cenno di assenso speciale alla storia dell'hotel, il ritratto di Eugenia di Montijo e il ritratto di Napoleone III, due luminosi oli su tela abbinati, abbelliscono la camera che accolse alla fine del XVIII secolo il gioielliere della corona che realizzò i gioielli per essa.

 

Hotel 4 étoiles à Paris - L'art à l'Hôtel Mansart

Scene mitologiche - « Alphée poursuivant Arétuse », « Narcisse de mirant dans une fontaine » o ancora « Le char de Bacchus » - sono maliziosamente appese a fianco di scene di vita quotidiana - « Le doux sommeil », « La bonne mère », « Le baiser » e « L’essai du corset » - in una bella armonia, sotto lo sguardo sbalordito di ritratti ispirati « Le portrait de femme en Cérès », bell'ovale della scuola italiana del XVIII secolo o quello di questo « Gentilhomme en habit bleu tenant un billet ». Sta a voi raccontare storie sulla vita di questi personaggi...

Nella sala della prima colazione, un ritratto discreto di Mansart crea il legame tra il posto e la sua storia.

 

Eccezione di questa collezione d'arte antica, sulla rampa di scale della hall troneggia una scultura di Georges Jeanclos intitolata « Esprit de France », che l'artista, uno dei più grandi scultori della seconda metà del XX secolo, realizzò per la collezione dell'hotel.