La Place des Victoires

Una piazza reale circolare situata nel cuore di Parigi e costruita in onore del re Sole.

X
Book your stay
1 Adulto
0-11 anni
0-3 anni
Nessun costo per bambini inferiori a 12 anni
Contatti la nostra reception
per qualsiasi informazione
+33 (0)1 42 61 50 28 Costo delle chiamate locali
La Place des Victoires - Hôtel des Saints Pères

Questa celebre piazza classificata Monumento Storico, oggi ricolma di hôtel particulier e boutique di alta moda, ha visto passare gli avvenimenti storici accaduti dal XVII secolo. Al centro si erge la famosa statua di re Luigi XIV di Bosio. 
 

La storia della place des Victoires
 

Questa piazza è nata per il desiderio del maresciallo de La Feuillade, cortigiano del re Sole, di creare la prima piazza pubblica in onore del sovrano. Ordina quindi allo scultore Martin Desjardins una statua di Luigi XIV, in piedi, per coronare la vittoria di Nimègue nel 1678 e offrirla al re. Contemporaneamente, viene affidato il progetto di costruzione di una piazza reale all'architetto di Versailles Jules Hardouin Mansart il quale ha realizzato tra l'altro la cupola degli Invalides e la place Vendôme. E' la prima piazza circolare di Parigi.

Questa piazza può essere considerata un modello per eccellenza di urbanistica che mette in risalto la statua del re. Fa parte delle cinque piazze reali della capitale insieme alla place des Vosges, place Dauphine, place Vendôme e la place de la Concorde. Questo luogo ospitò gli hôtels particuliers del mecenate Crozat, del banchiere Samuel Bernard o ancora del marchese di Marigny. La piazza e i suoi hôtels particuliers rientrano nella categoria dei Monumenti Storici. Situato nelle immediate vicinanze dell'Hotel Mansart, oggi è punto di riferimento per le boutique di alta moda. 
 

La statua del Re Sole
 

La statua originale del re, coronata di alloro come simbolo di vittoria, era circondata da quattro sculture che rappresentavano degli schiavi incatenati. Questi ultimi sono stati tolti nel 1790 e si possono vedere dalla corte Puget du Louvre. Durante la Rivoluzione Francese la statua reale fu distrutta e sostituita da una piramide in legno, per commemorare gli abitanti che si sono battuti per la libertà.

Nel 1822, Luigi XVIII ordinò a François-Joseph Bosio una nuova scultura del re Sole a cavallo, alla guisa degli imperatori romani. Per realizzare l'opera lo scultore s'ispirò al famoso cavaliere di bronzo realizzato dall'artista francese François-Joseph Bosio, che si trova a San Pietroburgo, sul quale appare lo zar Pietro il Grande.

Scelti per voi dal team

L'Absinthe
« Sotto la direzione di Rostang Padre e Figlia, che sublimano la cucina tradizionale francese con connotazioni creative. Assolutamente da non perdere i vasetti di crema al cioccolato … »
24 Place du Marché Saint-Honoré – 75001 Paris
Servizio dalle ore12 alle 14:15 e dalle ore 19 alle 22:15 da lunedì a sabato a mezzogiorno.
Visitate il sito web
Le Grand Colbert
« La birreria parigina per eccellenza, a rue Vivienne, arredamento notevole e menù degno delle decorazioni Belle Epoque. »
2, rue Vivienne – 75002 Paris
Tutti i giorni dalle ore 12 alle 00:30.
Visitate il sito web